rotate-mobile
Cronaca Salzano / Via Alcide De Gasperi

Triplo colpo notturno a Salzano Weekend da incubo per i negozi

Svaligiato per quasi 10mila euro il negozio di bigiotteria e bomboniere "Le Bombon". Colpi pure da "E-Smokers.it" e alla libreria "Il Gufo"

Lo scaffale completamente vuoto, la serratura rotta, gli sguardi sconsolati di commesse e titolari. Nel Miranese i furti notturni si susseguono quasi quotidianamente, la scena del mattino seguente è sempre la stessa. I ladri fanno irruzione usando un piede di porco, portano via tutto quello che possono e si dileguano in pochi minuti. Beffando sirene, telecamere e altri controlli. Come riporta Il Gazzettino, gli ultimi episodi sono capitati nel weekend a Salzano: una o più bande hanno fatto colpo prima alla libreria “Il Gufo”, poi al negozio di bomboniere e oggettistica “Le Bombon”, infine alla rivendita di sigarette elettroniche “E-Smokers.it”.

Il colpo più sostanzioso è quello a “Le Bombon” di via De Gasperi: i ladri sono entrati nella tarda serata di sabato e sapevano perfettamente dove mettere le mani. Hanno rubato tutti i gioielli di vetro con il prestigioso marchio “Antica Murrina”, ma pure borse, asciugamani e intimo. Non hanno messo il negozio a soqquadro, hanno aperto semplicemente i cassetti giusti come se conoscessero alla perfezione la disposizione della merce. L’inventario è ancora in corso, il bottino potrebbe aggirarsi sui diecimila euro.

Non contenti, hanno fatto poi irruzione nel negozio di sigarette elettroniche accanto. Probabilmente in entrambi i casi hanno agito sulla serratura con l’azoto liquido prima di scassinare la porta con il piede di porco. In questo caso hanno rubato gli spiccioli della cassa e, per sfizio, molti effetti personali del titolare che erano tenuti in magazzino: play station, collezione di dvd, schermo, casse, perfino carta igienica e detersivo. Come se nulla fosse, si sono perfino bevuti un bicchier d’acqua.

Facendo un passo indietro, venerdì notte qualcuno ha invece fatto irruzione alla libreria “Il Gufo” di via Roma, vicino alla chiesa. Gli scaffali per fortuna non sono stati ripuliti, i ladri hanno portato via qualche decina di euro e soprattutto un costoso computer con dentro mesi di lavoro. La paura serpeggia tra i commercianti, molti si stanno attivando rinforzando le proprie porte. Basterà?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triplo colpo notturno a Salzano Weekend da incubo per i negozi

VeneziaToday è in caricamento