Due furti nello stesso negozio in una settimana, il ladro era lo stesso: denunciato

I carabinieri hanno individuato il responsabile di due colpi ai danni di un negozio di Marcon

La refurtiva recuperata dai carabinieri

Due furti a distanza di una settimana nello stesso negozio. Due colpi che, dalle prime verifiche dei carabinieri, sono apparsi simili. Le modalità con cui erano stati messi a segno erano le stesse e questo ha fatto ipotizzare agli investigatori che dietro a tutto ci fosse un unico ladro. Le indagini successive lo hanno dimostrato: a commetterli era stato G.P., 34enne moldavo residente nel Trevigiano, che è stato denunciato. 

L'uomo ha preso di mira un negozio di Marcon entrando in azione la prima volta il primo febbraio e la seconda otto giorni dopo. In entrambe le occasioni ha rubato vari attrezzi da lavoro. Su disposizione della procura, i militari hanno eseguito una perquisizione a casa sua trovando buona parte della regurtiva, tra cui trapani e avvitatori che sarebbero stati destinati alla rivendita nel mercato nero e che, invece, sono stati restituiti al proprietario. Non è escluso che il 34enne, che dovrà rispondere di furto aggravato, sia responsabile di altri colpi avvenuti nella zona di Marcon nelle ultime settimane. I carabinieri stanno indagando sugli altri furti alla ricerca di collegamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poca neve a Venezia, poi la pioggia

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Contro un albero e giù nel fosso: muore un 43enne

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Violento scontro fra furgone e trebbiatrice sulla Triestina

Torna su
VeneziaToday è in caricamento