menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti a Spinea, razzìa nel deposito comunale e ai servizi sociali

I colpi messi a segno nel fine settimana. Prima i delinquenti sono penetrati in via Leoperdi, poi negli uffici municipali di via XX Settembre

Doppio furto nei locali dell'amministrazione comunale di Spinea, dove durante lo scorso fine settimana una banda di delinquenti è riuscita a penetrare prima nel magazzino di via Leopardi, poi negli uffici dei servizi sociali, in via XX Settembre. La razzia, stando a quanto riporta il Gazzettino, è stata compiuta o sabato 20 o domenica 21, ma è stata scoperta solo lunedì mattina, quando il personale degli uffici è tornato al lavoro.

CHIAVI RUBATE – Stando alle ricostruzioni delle forze dell'ordine, la banda di delinquenti si sarebbe prima introdotta nel deposito comunale di via Leopardi, forzando un ingresso laterale. Una volta all'interno i malviventi si sono quindi diretti verso la cassaforte, scassinandola con un flessibile. All'interno i ladri hanno potuto trovare buoni pasto, buoni benzina e, cosa ben più importante, i codici di sicurezza degli allarmi cittadini. Poi hanno ripulito cassettiere e armadi del magazzino, portando via trapani, smerigliatrici, attrezzi da lavoro e persino un computer portatile. Poi, prima di andarsene, i delinquenti sono riusciti a riconoscere il mazzo di chiavi che permetteva l'accesso agli uffici dei servizi sociali, dietro al municipio.

LISCIO COME L'OLIO – A quel punto la banda non ha esitato e, armata di chiavi e codici di allarme, è corsa in via XX Settembre. Entrati senza alcun problema nel blocco sociale, i malviventi hanno passato al setaccio stanze e corridoi, forzando schedari e armadi, sfondando le macchinette del caffé e portandosi via oltre alle monetine anche tre telefoni cellulari. Lunedì, quando i dipendenti comunali sono tornati al lavoro, si sono quindi affrettati a sporgere denuncia ai carabinieri. Tutta la merce rubata è assicurata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento