menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in casa e nei negozi: raffica di denunce a Marcon, Mira e Scorzé

Una coppia di senegalesi ha rubato al Valecenter, una donna italiana in un negozio di cosmetici, un uomo albanese nella casa della propria ex

Raffica di furti in casa e nei negozi, lunga serie di denunce nell’ultimo weekend. Una coppia di senegalesi di 22 e 24 anni è stata fermata al centro commerciale Valecenter di Marcon dopo aver rubato alcuni capi d’abbigliamento dentro il negozio “Pull & Bear”: i due giovani sono stati colti con le mani nel sacco e sono stati arrestati dai carabinieri della stazione locale. Il reato è di furto aggravato, la merce è stata subito restituita.

Stessa sorte è capitata ad una donna di Scorzé subito dopo aver commesso un furto di cosmetici in pieno centro. La donna aveva comprato regolarmente degli smalti e aveva perfino compilato con i propri dati personali un modulo per la richiesta della carta-fedeltà, evidentemente era così convinta di non essere beccata che pensava di poter tornare in negozio tranquillamente. E invece l’allarme del sistema antitaccheggio piazzato all’uscita ha suonato irrimediabilmente: la donna aveva nascosto nella borsa due confezioni di unghie finte, una candela e altri smalti. Visibilmente imbarazzata davanti ai proprietari del negozio e poi davanti ai carabinieri, la signora è stata denunciata.

E’ stato denunciato per furto anche un uomo albanese che è entrato in casa della sua ex per rubarle le chiavi e il cellulare. La donna ha subito chiamato il 112 e l’uomo è stato braccato senza fatica.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento