rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

"Banda del foro": scoperti altri furti

La polizia ha raccolto nuovi elementi a carico del gruppo smantellato a ottobre, responsabile di decine di colpi in diverse province

Erano già stati arrestati lo scorso 22 ottobre nell'ambito dell'operazione "Hora Prima". Un'indagine che aveva portato a smantellare una banda di professionisti dei furti in abitazione. Nelle scorse ore la squadra mobile di Venezia ha eseguito due nuove ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di quattro uomoni di nazionalità albanese (gli stessi già fermati a ottobre) dopo aver raccolto una serie di nuovi elementi che li hanno identificati come responsabili di altri colpi commessi negli ultimi mesi nelle province di Venezia, Padova e Treviso.

Il gruppo aveva una modalità di azione ormai consolidata. Per entrare negli appartamenti, infatti, praticava sempre un foro col trapano sulla maniglia della porta di ingresso o di una finestra e poi provvedeva a saccheggiare. Bastavano pochi minuti per entrare nelle abitazioni, rubare gioielli, orologi, borse griffate e tutto ciò che potesse avere un valore, per poi rivenderlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Banda del foro": scoperti altri furti

VeneziaToday è in caricamento