rotate-mobile
Cronaca San Donà di Piave / Via Concordia

Raid a uno stabile di San Donà, saccheggiati uffici per 50mila euro

La banda di ladri, molto ben organizzata, ha portato via contanti, computer e una cinquantina di targhe automobilistiche, arrivando a forzare il liceo

Raffica di furti a San Donà di Piave, dove nella notte tra venerdì e sabato un gruppo molto ben organizzato di malviventi avrebbe compiuto una serie di razzie in uno stabile di via Concordia dove hanno sede la San Donà Servizi, la Proloco, Piave Tv, l'agenzia di pratiche automobilistiche Baradel e il liceo San Luigi.

LADRI SCATENATI – Stando a quanto emerso dalle indagini dei carabinieri si tratterebbe di un “commando” di malviventi molto ben preparato e competente, che con ogni probabilità sapeva già che nell'edificio non c'è alcun antifurto. La banda ha prima svuotato le sedi di Proloco e Servizi, poi sono scesi al piano inferiore dove si sono dedicati al saccheggio dell'emittente tv e dell'agenzia di pratiche, non risparmiando neppure l'istituto scolastico. Rubati computer, contanti, fondi cassa e persino una cinquantina di targhe automobilistiche che ora si teme vengano utilizzate per compiere altre azioni criminose. In totale, tra danni, soldi e merce rubata, il “prezzo” della razzia si aggira intorno ai 50mila euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid a uno stabile di San Donà, saccheggiati uffici per 50mila euro

VeneziaToday è in caricamento