Sorpresi a rubare all'interno dell'auto, finiscono in manette

Arrestata una coppia di etnia Sinti: lui di 37 anni, lei di 36

Sono stati sorpresi domenica nel parcheggio del parco commerciale di Chioggia mentre rovistavano all'interno di un'automobile in sosta. Il proprietario aveva lasciato i finestrini leggermente abbassati e una coppia di etnia Sinti, lui di 37 e lei di 36 anni, ha pensato ci fossero gli "estremi" per trafugare qualcosa dall'abitacolo del veicolo. Dopo averli sorpresi in flagranza, i carabinieri di Chioggia Sottomarina, impegnati nel controllo del territorio con i colleghi del 4° Battaglione Veneto, li hanno arrestati.

Arrestati in flagranza di reato

Dopo essere finiti in manette, i due conviventi sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della compagnia dei carabinieri di Chioggia in attesa della direttissima di oggi, al termine della quale è stata convalidata la misura precautelare e imposto a entrambi il divieto di dimora nella provincia di Venezia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento