rotate-mobile
Cronaca Tessera

Trovano i ladri dentro il loro furgone Turisti russi derubati e malmenati

Sabato pomeriggio una coppia sovietica aveva parcheggiato nei pressi del camping Alba d'Oro a Tessera. Aggressione e bottino da seimila euro

Attimi di terrore sabato pomeriggio per una coppia di fidanzati russi che avevano appena parcheggiato il loro furgone nei pressi del camping Alba d’Oro a Tessera. Si sono allontanati per una passeggiata ma, come riporta Il Gazzettino, al loro ritorno hanno trovato tre persone che frugavano dentro il loro Ford Transit.  La carnagione olivastra e i muscoli prestanti di uno dei tre: questi sono stati i pochi indizi forniti successivamente alle forze dell’ordine.

La coppia si è avvicinata a passo spedito verso il furgone per allontanare i ladri, ma sia l’uomo che la donna sono stati aggrediti e malmenati brutalmente. Ad avere la peggio è stato l’uomo, 44enne, costretto alle cure in Pronto Soccorso per lividi e ferite riportate.

La banda di ladri è fuggita con ben 5.200 euro in contanti, i passaporti della coppia, un iPhone e una macchina fotografica. Sul posto è piombata una volante della Polizia, gli agenti hanno accompagnato la coppia prima all’ospedale All’Angelo di Mestre e poi alla stazione della Polizia di frontiera per formalizzare la denuncia. Intanto i ladri fuggivano su un’utilitaria di colore bianco, per incastrarli si stanno analizzando i filmati delle telecamere di sorveglianza in zona.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovano i ladri dentro il loro furgone Turisti russi derubati e malmenati

VeneziaToday è in caricamento