Cronaca San Marco / Calle Specchieri S. Marco

Diabolik colpisce Venezia: 35mila euro spariti in albergo a San Marco

Tanto il personale quanto le telecamere di sicurezza non hanno visto nulla: i ladri hanno agito in fretta, con precisione e senza lasciare alcuna traccia

Veloci, precisi ed efficienti, tre aggettivi che si vorrebbe attribuire a idraulici, camerieri e negozianti, ma certamente non ad un gruppetto di ladri. Eppure è proprio così che vanno definiti i malviventi che, qualche notte fa, hanno preso d'assalto la cassaforte di un hotel a pochi passi da piazza San Marco, riuscendo a portarsi via, come riportano i quotidiani locali, circa 35mila euro in contanti.

RAPIDI E INVISIBILI – L'albergo, situato in calle Specchieri e collegato ad un famoso ristorante dell'area marciana, è ora passato al setaccio dagli agenti del commissariato veneziano e dai colleghi della scientifica, che stanno controllando centimetro per centimetro alla ricerca di elementi utili per catturare i responsabili del furto. Peccato che, questa volta, di tracce concrete non si veda neanche l'ombra. I ladri sarebbero infatti riusciti a schivare sia il personale che gli ospiti dell'hotel, avrebbero evitato il sistema di sorveglianza a circuito chiuso e, in pochi minuti, sarebbero quindi giunti nell’area che ospita l’ufficio contabilità. Una volta lì, novelli Diabolik, i delinquenti hanno forzato la porta semiblindata e razziato tutto quello che potevano portare via, senza che nessuno notasse il loro rapidissimo raid. Una velocità e una sicurezza simili fanno presupporre che la banda conoscesse bene la struttura, ma per il momento le forze dell'ordine brancolano nel buio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diabolik colpisce Venezia: 35mila euro spariti in albergo a San Marco

VeneziaToday è in caricamento