rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Cona / Via Risorgimento

Maxi furto in un'azienda: spariti pantaloni per 40mila euro

Tre uomini hanno sfondato il cancello con un'auto rubata. Poi hanno caricato 500 paia di pantaloni, contenuti in 50 scatoloni, a bordo di un furgone e sono fuggiti

Si sono procurati un'auto per sfondare il cancello e, poi, una volta dentro hanno divelto una porta e caricato una cinquantina di scatoloni in un furgone. I carabinieri stanno dando la caccia ai tre banditi che lunedì notte hanno saccheggiato la «All Service» di Pegolotte di Cona. I ladri, tutti con il volto coperto, sono entrati in azione nell'azienda che si occupa di imballaggi e spedizioni di indumenti di via Risorgimento intorno alle 4.45 del mattino. 

Secondo una prima ricostruzione, si sarebbero serviti di una station wagon - risultata rubata in Emilia Romagna - per sfondare il cancello d'ingresso. Dalla struttura sono spariti scatoloni che contenevano circa 500 paia di pantaloni per un valore che si aggira complessivamente tra i 40 e i 50mila euro. I banditi hanno abbandonato la macchina e si sono dileguati con il bottino a bordo di un furgone. Sul posto hanno eseguito un sopralluogo i carabinieri della stazione di Cavarzere, della compagnia di Chioggia e del nucleo investigativo. Saranno passate al setaccio le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza della zona per cercare di risalire al trio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi furto in un'azienda: spariti pantaloni per 40mila euro

VeneziaToday è in caricamento