menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli rubano la Bmw e la usano per un furto, i danni li paga la vittima

La sventura è capitata ad un 58enne di Spinea. Hanno rubato la macchina e l'hanno usata per un colpo a Vicenza: 10mila euro di danni

Gli rubano l’auto, gliela distruggono e lo “costringono” anche a pagare il carroattrezzi. Oltre il danno c’è pure la beffa per un 58enne di Spinea, residente in viale Sanremo al quartiere Villaggio dei Fiori. La notte tra l’1 e il 2 dicembre una banda di predoni gli ha rubato sotto casa una Bmw serie 3 stationwagon, la macchina è stata utilizzata per un furto in un locale e poi abbandonata quando era praticamente da buttare. Come riporta Il Gazzettino, però, la beffa è ulteriore: l’uomo ha dovuto pagare i 156 euro del carroattrezzi che ha recuperato la sua Bmw e ora dovrà sostenere anche le eventuali spese di demolizione.

Nella stessa notte i ladri avevano provato a rubare anche un’altra Bmw identica, sempre in quel quartiere. Con l’auto rubata due settimane dopo sono stati pizzicati a Rossano Veneto in provincia di Vicenza, dove avevano appena svaligiato un bar caricando nell’auto una slot machine colma di soldi. Un uomo della vigilanza privata ha visto tutto, si è lanciato all’inseguimento e i ladri sono fuggiti a piedi dopo essersi schiantati contro il muro di una casa nel territorio comunale di Rosà.

I carabinieri hanno allertato il giorno seguente il proprietario dell’auto, che ha dovuto andare fino a Vicenza per rendersi conto personalmente delle condizioni di quella Bmw acquistata solo un anno prima. Il muso era accartocciato, si parla di oltre diecimila euro di danni. Non ha un’assicurazione a coprirlo, quindi tutto ricade su di lui. L’auto è sua, infatti, e i ladri non sono stati identificati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento