menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si sveglia in piena notte: donna si trova faccia a faccia con i ladri

E' capitato sabato notte alle tre in via Castellana a Mestre. Due predoni hanno rubato pc, soldi e cellulare: alla vista della donna sono fuggiti

Si sveglia in piena notte per andare al bagno e si trova faccia a faccia con i ladri. A piombare nel terrore è stata una 59enne residente a Mestre in via Castellana, che sabato notte verso le tre ha dovuto urlare all’impazzata per far scappare i due predoni che si erano intrufolati nel suo appartamento. La donna, come riporta La Nuova Venezia, non si era accorta di nulla e non aveva sentito rumori strani.

Uscita dalla camera da letto, ha visto una strada luce e si è precipitata in ingresso. La porta era spalancata e due ladri stazionavano sul pianerottolo, pronti a fuggire. Erano vestiti di scuro e avevano il volto parzialmente coperto: avevano appena ripulito l’appartamento, dopo aver astutamente forzato la finestra, e sono fuggiti a gambe levate. La porta d’ingresso era spalancata proprio perché i due avevano già messo a segno il colpo.

La donna, sotto choc, ha subito chiamato il 113. Sul posto sono arrivati gli agenti delle volanti in turno notturno, raggiunti poco dopo dai colleghi della Scientifica. Le forze dell’ordine hanno appurato che i due predoni prima aperto la tapparella utilizzando un trapano, poi hanno forzato la finestra e fatto razzia. Hanno messo a soqquadro salotto e cucina rubando un cellulare, un computer, alcune centinaia di euro e altri effetti personali della donna. Non hanno lasciato impronte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento