menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incrocio di via Carline, a Pramaggiore

L'incrocio di via Carline, a Pramaggiore

Dimenticano la porta sul retro aperta, in un attimo arrivano i ladri

Ennesimo furto nelle abitazioni della provincia, questa volta a Pramaggiore, alla luce del sole. Rubati monili in oro e una manciata di contanti

Non si fermano i furti nell'entroterra veneziano, che sembrano colpire con particolare insistenza le abitazioni di tutte le periferie del territorio, quando non si concentrano addirittura sulle case dei grandi centri abitati. L'ultimo episodio sarebbe avvenuto martedì pomeriggio, a Pramaggiore, dove alcuni delinquenti sono riusciti a saccheggiare una villetta in pieno pomeriggio.

DAL RETRO – La razzia sarebbe avvenuta in via Carline, intorno alle 18, quando i ladri sarebbero riusciti ad individuare un'abitazione la cui porta sul retro era stata lasciata inavvertitamente aperta. I criminali sono così potuti arrivare alla cucina dopo aver spinto l'uscio senza bisogno di forzarlo e, una volta dentro, hanno messo a soqquadro tutte le stanze alla ricerca di qualcosa da rubare, recuperando poi in camera da letto alcuni monili in oro (fortunatamente di relativamente poco valore) e una manciata di contanti (all'incirca un centinaio di euro). I malviventi si sono poi dileguati nel nulla, lasciando ai padroni di casa il compito di rimettere tutto in ordine e contare i danni. I proprietari della villetta sono infatti rientrati intorno alle 21.30, trovandosi di fronte l'amara sorpresa e affrettandosi a denunciare l'avvenuto ai carabinieri di Portogruaro, che ora stanno indagando su quanto avvenuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento