menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Derubata del cellulare: il ladro le chiede pure il "riscatto", arrestato

È successo domenica pomeriggio ad una 29enne di Chioggia in vacanza in Sardegna. Sono intervenuti i carabinieri, che hanno rintracciato il delinquente

Era in vacanza in Sardegna, ma il suo soggiorno in spiaggia non si è rivelato certo dei migliori, visto che non solo si è vista rubare il telefonino, ma ha addirittura ricevuto dal ladro una richiesta di riscatto. La disavventura di una 29enne di Chioggia è però terminata positivamente, dato che il delinquente aveva fatto il passo più lungo della gamba, finendo in arresto con l'accusa di tentata estorsione.

TROPPO AVIDO – L'episodio è avvenuto domenica pomeriggio, intorno alle 16, in una spiaggia della frazione marittima di Cosa Rei, in provincia di Cagliari. Il criminale protagonista della vicenda è un 38enne originario del Senegal, che lungo il bagnasciuga è riuscito a sottrarre alla giovane turista clodiense il suo iPhone. Quando la 29enne si è resa conto del furto, però, non ha esitato a chiamare il suo stesso smartphone, ritrovandosi quindi in linea con il ladro e pretendendo l'immediata restituzione del cellulare. L'immigrato invece di cedere ha chiesto alla ragazza 180 euro in cambio del suo “melafonino”, ma la proposta di scambio non è andata giù alla turista, che ha invece contattato i carabinieri. I militari dell'Arma hanno quindi in breve intercettato il ladruncolo, arrestandolo con l'accusa di tentata estorsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento