menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trova un cellulare abbandonato sul bancomat e se lo "intasca": denunciato un 51enne

È successo a San Donà. Una donna aveva dimenticato il telefono allo sportello, ma quando è tornata per recuperalo, era svanito nel nulla. Ladro identificato e deferito dai carabinieri

Era andata a prelevare del denaro al bancomat, poggiando il proprio smartphone sul ripiano dello sportello. Una disattenzione che spesso capita, e nella quale è incappata anche una 38enne residente a San Donà. Fatto sta che quando si è accorta di aver dimenticato il proprio smartphone è tornata rapidamente all'istituto bancario dove aveva prelevato il contante poco prima, ma del dispositivo, a quel punto, non c'era più traccia.

La donna ha quindi sporto denuncia ai carabinieri locali, dal momento che il cellulare sembrava svanito nel nulla. Nessuno, infatti, lo aveva consegnato alle forze dell'ordine o si era premurato di mettersi in contatto col legittimo proprietario. I militari di San Donà, quindi, hanno provveduto ad esaminare le immagini di videosorveglianza della banca, nelle quali si notava un uomo, poi identificato per D.F. di 51 anni, appropriarsi del telefono e, di fatto, intascarselo. L'uomo, subito dopo il furto, si è premurato di togliere la sim, per evitare di essere rintracciato, convinto che nessuno sarebbe potuto risalire al responsabile.

Ma così non è stato. I carabinieri, infatti, sono riusciti a risalire all'intestatario della carta bancomat, identificando il colpevole. Per lui è scattata la denuncia in stato di libertà per furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento