rotate-mobile
Cronaca Chioggia / Sottomarina

I carabinieri cercano un cellulare rubato, ne trovano altri cinque

I militari di Chioggia hanno denunciato per ricettazione una 41enne di etnia Rom del Padovano. Indagini scaturite da un furto a Sottomarina

Cercavano un cellulare, ne hanno trovati sei. I carabinieri della compagnia di Chioggia hanno sequestrato nel domicilio di una 41enne di etnia rom residente ad Arzergrande, nel Padovano, quella che sembra essere una "abbondante" refurtiva raccolta negli ultimi mesi. Tra borse e smartphone, infatti, la donna avrebbe "collezionato" oggetti per qualche migliaio di euro.

Le indagini sono iniziate nel marzo scorso, quando a Sottomarina un residente era stato derubato del proprio telefono cellulare (un Samsung) nella sua auto. L'esame dei tabulati, e forse anche del segnale GPS, ha portato quindi gli investigatori fino all'abitazione della donna, oggetto di perquisizione domiciliare. Durante gli accertamenti sono state requisite tre borse, due borselli e un accendino. Tutti di marca Louis Vuitton.

Inevitabile la denuncia per ricettazione per la 41enne. La refurtiva sequestrata, possibile oggetto di furti in auto sempre nella zona di Sottomarina, è visionabile nel sito www.carabinieri.it, nella sezione oggetti rinvenuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri cercano un cellulare rubato, ne trovano altri cinque

VeneziaToday è in caricamento