Arrestata a Treviso per un furto da Coin

A finire nei guai una 20enne di origine moldava residente nel veneziano: aveva trafugato profumi e occhiali da sole di valore. L'episodio mercoledì pomeriggio

Le volanti da Coin a Treviso

Alloggiava in un albergo della città, come una turista, ma il suo soggiorno nella Marca aveva evidentemente un solo scopo: quello di mettere a segno furti nei negozi del centro storico di Treviso. Per una ragazza di origine moldava di 20 anni, residente nel veneziano, è finita però nel peggiore dei modi, ovvero con l'arresto. La notizia su TrevisoToday

L'avvistamento

È stata fermata mercoledì pomeriggio, poco dopo le 16.30, all'interno del negozio "Coin" di corso del Popolo. A bloccarla gli agenti delle volanti della Questura di Treviso. Quando sono intervenuti, la giovane, scoperta mentre cercava di rubare alcuni profumi di marca, si stava allontanando dal negozio, cercando di far perdere le proprie tracce. I poliziotti hanno immediatamente iniziato a cercarla, anche visionando le telecamere di videosorveglianza tramite la sala operativa della Questura, rintracciandola poco dopo, all’intersezione con via Fiumicelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La merce rubata

La donna, dopo un primo tentativo di sottrarsi al controllo, ha seguito gli agenti in Questura dove è stata identificata, ed è risultata già nota alle forze dell'ordine. All’interno della sua borsa, schermata per evitare che i dispositivi antitaccheggio entrassero in funzione, sono stati ritrovati otto profumi confezionati, appena sottratti, per un valore di oltre 1000 euro. I poliziotti, data la sua residenza nel veneziano, hanno accertato che la donna alloggiava da qualche giorno a Treviso in un albergo del centro. Nella sua camera sono stati rinvenuti due occhiali da sole griffati e numerosi altri articoli di profumeria, per un valore di circa 700 euro. I.M. è stata quindi arrestata per il reato di furto aggravato e denunciata all’autorità giudiziaria per ricettazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale fra una Punto e un camioncino, muore una ragazza

  • Tagli capelli autunno 2020: tutte le tendenze per corti, medi e lunghi

  • Stivale sul parapetto di Scala Contarini del Bovolo: polemica sul post della Ferragni

  • Cade in acqua lungo la Riviera del Brenta e perde la vita

  • Un motociclista morto in un incidente stradale

  • Camerieri pestano un collega in pizzeria, poi gli lanciano contro coltelli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento