menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Dove trovo una farmacia aperta?" Ladro le strappa la collana di dosso

Il colpo domenica a Mirano, quando una 75enne è finita nel mirino in via Padova. La signora è caduta a terra, ma è riuscita a riprendersi il monile

In entrambi i casi con le ultime forze disponibili sono riuscite a evitare che il furto effettivamente venisse messo a segno. Continuano a imperversare nel Miranese delinquenti che a bordo di auto o motocicli mettono nel mirino anziane indifese cercando di strappare loro le collane o le borsette.

L'ultimo caso in ordine di tempo riguarda una 75enne di Mirano aggredita mentre stava rientrando nella sua abitazione di via Padova dopo essere tornata da una visita al cimitero per un saluto nel giorno di festa all'amata figlia morta. A un certo punto un'auto di colore grigio, ma la malcapitata non è riuscita a indicarne il modello, accosta. Verso le 11.30.

Un uomo rimane al volante, mentre un complice scende e si ferma davanti alla donna: "Mi scusi, dove posso trovare una farmacia aperta di domenica?", chiede con tono gentile. La signora ha quindi abbozzato una risposta, ma il suo interlocutore si era già guardato intorno non scorgendo nessuno che potesse mettere i bastoni tra le ruote ai suoi piani. A quel punto in modo fulmineo ha allungato il braccio e ha strappato di dosso la collana alla malcapitata, per poi accingersi a raggiungere l'auto. A dispetto dell'età, però, la donna ha dimostrato una certa prontezza di riflessi. Rincorrendo il ladro e ingaggiando con lui una colluttazione. Alla fine è riuscita a riappropriarsi del prezioso, perdendo solo un ciondolo. Nel fare questo, suo malgrado, è caduta rovinosamente sull'asfalto. Riportando traumi in gran parte del corpo.

Per lei inevitabile una visita al pronto soccorso che è durate per diverse ore, fino a sera. Necessari, in virtù non solo dell'età ma anche di ciò che era successo, diversi esami. In modo da scongiurare ogni pericolo a livello sanitario. Lunedì mattina, poi, la donna ha raggiunto la stazione locale dei carabinieri per presentare denuncia.

Un caso molto simile si è verificato anche venerdì scorso, quando a Ballò di Mirano è stata fermata da un uomo che chiedeva informazioni stradali per l'ospedale di Dolo. Durante il tentativo di furto, però, stavolta la signora è riuscita a chiudere la porta della propria abitazione in faccia al malintenzionato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Attualità

Federica Pellegrini stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento