menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Campo Santi Apostoli

Campo Santi Apostoli

Colpo grosso in casa, rubati dalla cassaforte diamanti e gioielli per 100mila euro

Incursione a segno nei giorni scorsi in zona Santi Apostoli, Venezia. La padrona di casa era convinta di aver smarrito chiavi e portafoglio, che però sono finiti in mani sbagliate

Un colpo pesantissimo messo a segno a Venezia nell'abitazione privata di una signora in zona Santi Apostoli. Per i ladri tutto è stato reso più agevole dal fatto che erano in possesso delle chiavi di casa. Non solo della porta principale, ma anche della camera da letto, che la padrona di casa teneva regolarmente chiusa a ulteriore protezione di ciò che vi era conservato: diamanti e gioielli per un valore elevato, probabilmente superiore ai 100mila euro, custoditi in una cassaforte.

Portafoglio smarrito

Come i malviventi abbiano ottenuto le chiavi, non si sa. Secondo quanto riportato da Il Gazzettino, la donna si sarebbe accorta nei giorni scorsi di aver perduto il portafoglio contenente, oltre a denaro e documenti, anche le chiavi di casa. Il sospetto, visto come sono andate le cose, è che in realtà il portafoglio le sia stato rubato. Fatto sta che questa non era un'ipotesi che lei aveva preso in considerazione: ha denunciato lo smarrimento e dormito in salotto per una notte (visto che non aveva più la chiave della stanza da letto); quindi, il giorno dopo, insieme al fabbro che le ha permesso di rientrare in camera, ha trovato l'amara scoperta: il forziere era stato aperto e svuotato da ignoti.

Ladri in casa

Evidentemente i malintenzionati avevano trovato le chiavi, oppure in qualche modo le avevano sottratto il portafoglio facendole credere di averlo perduto. Dopodiché hanno avuto gioco facile: si sono introdotti nell'abitazione e hanno scovato la cassaforte a muro, aprendola e impossessandosi del tesoro che si trovava all'interno. Diamanti, monili, pietre preziose, ma anche chiavi di altre case possedute dalla donna in giro per l'Italia. Quindi la fuga con il bottino. La polizia indaga sull'episodio, anche se gli indizi a disposizione non sono molti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento