menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il drone rubato all'aeroporto Marco Polo

Il drone rubato all'aeroporto Marco Polo

Corriere infedele ruba un costoso drone da uno stock di 50: incastrato dalle telecamere

Dipendente di una delle ditte di trasporto che opera all'aeroporto di Venezia, forse sperava che l'ammanco di un solo pezzo non desse nell'occhio

Aveva prelevato dal magazzino uno dei 50 costosi droni e l'aveva portato come nulla fosse a casa, sperando che il furto di una sola unità passasse inosservato. L'uomo, dipendente di una ditta di trasporti e logistica operante all'interno dell'aeroporto di Tessera, aveva addirittura attivato il dispositivo, fornendo i dati personali. Per i carabinieri locali è stato quindi più semplice del previsto incastrare il ladro e restituire il "velivolo" al legittimo proprietario, un rivenditore, che aveva denunciato l'ammanco.

Ladro incastrato dalla videosorveglianza

Sono state tuttavia le immagini di videosorveglianza del Marco Polo a permettere ai militari dell'Arma di individuare il responsabile e denunciarlo in stato di libertà per furto aggravato. Il drone è stato recuperato proprio dai carabinieri a seguito di perquisizione nell'abitazione del poco scaltro Lupin e sarà riconsegnato al rivenditore nelle prossime ore, al termine delle formalità di rito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento