Cronaca Marcon / Via Enrico Mattei

Furto e deposito flash: scoperta una "base" dei ladri davanti al Valecenter

I carabinieri di Marcon stanotte hanno controllato un capannone di una ditta adiacente alla linea ferroviaria. Sequestrato materiale da scasso e alcuni cellulari rubati alla Sme

Il loro deposito l'avevano proprio di fronte al centro commerciale Valecenter a Marcon. In un capannone ormai in disuso in cui nessuno metteva più piede. Mettevano a segno il furto e poi lasciavano la refurtiva a poche centinaia di metri di distanza, in modo da passare indenni i controlli stradali delle forze dell'ordine. Stanotte, però, i carabinieri della locale stazione hanno individuato il nascondiglio nell'area dell'azienda "Flag", a ridosso della linea ferroviaria.

All'interno sono stati rinvenuti attrezzi da scasso come martelli, cacciaviti, pinze, tenaglie, un flessibile con varie lame. In più nel ricovero di fortuna c'erano anche dei telefoni cellulari trafugati neei giorni scorsi al vicino punto vendita Sme, oltre ad altra merce rubata di cui si sta cercando in queste ore di attribuire un proprietario.

I malviventi, che non si sono avvicinati al capannone dopo l'arrivo dei militari dell'Arma, dopo i colpi portati a segno attraversavano la linea ferroviaria adiacente e, aprendosi una breccia nella recinzione che delimita l'area dell'azienda, mettevano la refurtiva al sicuro. Il tutto pochi minuti dopo aver messo a segno i furti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto e deposito flash: scoperta una "base" dei ladri davanti al Valecenter

VeneziaToday è in caricamento