Cronaca San Donà di Piave / Via Iseo, 1

Furto in gioielleria al Centro Piave: banditi in fuga con la cassaforte

L'allarme al 112 è stato lanciato da alcuni operai che stavano lavorando all'impianto elettrico. Intervento sul posto dei militari dell'Arma, in quantificazione il valore della refurtiva

Colpo al centro Piave di San Donà nella notte tra martedì e mercoledì. I banditi sono riusciti a penetrare all'interno del tempio dello shopping in orario di chiusura, prendendo di mira la gioelleria Burato e fuggendo poi con la cassaforte. A dare l'allarme alle forze dell'ordine, attorno a mezzanotte e mezza, sono stati alcuni operai che si trovavano all'interno per degli interventi di manutenzione all'impianto elettrico. Prima hanno notato le porte scorrevoli dell'ala est spalancate, poi la serranda alzata del negozio. Segnali chiari che qualcuno era entrato illecitamente, con lo scopo di mettere a segno un furto.

L'intervento dei carabinieri

Immediato sul posto, dopo l'allerta, è stato l'intervento del Nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri di San Donà. I militari dapprima hanno notato lievi segni di effrazione sulle porte esterne, poi hanno verificato come dalla gioielleria fosse stata asportata da un'armadietto una delle cassaforti, all'interno della quale erano custoditi piccola gioielleria e monili vari, tutti assicurati. Il danno è ancora in fase di quantificazione. La speranza dei carabinieri è che le immagini di videosorveglianza del centro possano fornire indizi utili per chiudere il cerchio su quanto successo e assicurare i malviventi alla giustizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in gioielleria al Centro Piave: banditi in fuga con la cassaforte

VeneziaToday è in caricamento