menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'elenco si allunga: altro furto di una gondola. Finisce nei guai una coppia di turisti francesi

Sul posto è intervenuta la polizia, che ha denunciato in concorso i due autori della "razzia". Dove essere un'avventura romantica, si è rivelata un'iniziativa a dir poco fallimentare

Non il primo caso del genere in laguna, ma ogni volta ci si stupisce del fatto che i ladri "goliardi" non abbiano consapevolezza dei grossi rischi cui vanno incontro. Una coppia di turisti francesi, infatti, è stata denunciata dalla polizia dopo aver rubato una gondola quando Venezia era avvolta dall'oscurità della notte. Le condizioni meteo non erano delle migliori (poi sono ulteriormente peggiorate), fatto sta che le forze dell'ordine sono riusciti a bloccare la "gita" degli stranieri e a riportare la situazione in sicurezza.

Furto in rio San Severo

La segnalazione alla centrale operativa della questura è giunta verso l'una della notte tra domenica e lunedì. Un cittadino si è accorto che i due turisti (di 29 anni lei, di 41 lui) avevano appena rubato l'imbarcazione in rio San Severo e procedevano tra mille difficoltà in direzione Santa Maria Formosa: urtavano contro la riva e contro gli altri natanti, incapaci di proseguire dritti. Le forze dell'ordine hanno intercettato i turisti all'altezza del rio di Santa Maria Formosa, oramai senza più il controllo della gondola. Erano bagnati e infreddoliti e per questo motivo sono stati trasbordati sulla lancia della polizia.

Portati in questura e denunciati

La coppia di turisti transalpini, che alloggiava in una struttura del centro storico, è stata portata in questura, dove, al termine degli accertamenti, è stata denunciata in concorso per furto aggravato per porto abusivo del coltello che avevano usato per tagliare le cime di ormeggio.

L'elenco di furti del genere si allunga

Negli ultimi anni si contano almeno 6 episodi simili a questo: in un caso una coppia di turisti tedeschi rubò una gondola per cercare di raggiungere l'ostello della Giudecca, preoccupati per il fatto che non c'erano più vaporetti, in un altro caso due studenti danesi 18enni nello scorso luglio si misero a remare in Canal Grande dopo aver sciolto gli ormeggi di una gondola a Vallaresso. L'anno prima è accaduto anche in bacino Orseolo e nel 2015 all'altezza di Ca' Farsetti. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento