menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Micheleangelo, a Bibione

Via Micheleangelo, a Bibione

"Ripulita" la reception dell'hotel: rubati pc, tv, fax e cinquemila euro

Il furto è avvenuto a Bibione, nella notte tra lunedì e martedì. I ladri hanno approfittato dell'assenza del concierge per forzare la porta principale

Colpo grosso a Bibione, dove, con relativamente poca fatica, alcuni malviventi sono riusciti a portare via attrezzature e contanti dalla reception di un albergo a pochi passi dalla spiaggia. Il furto sarebbe avvenuto tra via Michelangelo e viale Alemagna, nella notte tra lunedì e martedì, quando i ladri hanno visto che l'addetto dell'hotel si era assentato.

DALLA PORTA PRINCIPALE – I criminali si sono introdotti nella struttura turistica intorno alle 3.30 del mattino, approfittando di un momento in cui il concierge di turno aveva lasciato la postazione per svolgere alcune incombenze. I malviventi hanno preso di mira proprio la porta principale, forzandola con facilità dato che oltre alla normale serratura non presentava catenacci o chiavistelli di sorta. Una volta dentro i banditi hanno letteralmente “ripulito” il banco dell'accettazione, portandosi via un computer portatile, un televisore, una stampante fax e ben cinquemila euro di fondo cassa, un bottino ingente davvero per un colpo “mordi e fuggi”. Poi i ladri sono fuggiti attraverso una porta antincendio, aperta grazie al maniglione antipanico, e si sono volatilizzati nel buio della notte. È stato lo stesso portiere dell'albergo a notare il furto, una volta tornato alla sua postazione, e a chiamare i carabinieri di San Michele, che ora indagano sul caso. La speranza è che le telecamere dell'hotel siano riuscite a registrare qualche fotogramma utile all'identificazione dei ladri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento