menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I danni dell'effrazione

I danni dell'effrazione

Furto e scasso all'hotel a Jesolo: "Ladri poveri in cerca di cibo"

Un colpo è avvenuto venerdì notte in una struttura di via Bafile. I danni di 3mila euro provocati a porte e serramenti superano di gran lunga il bottino: una tv

Hanno fatto più danni da vandali che da ladri: prima denuncia, all'apertura della stagione turistica, da parte degli albergatori della costa jesolana, tra i quali ora cresce la preoccupazione. Alcuni ladri, venerdì notte sono riusciti a scassinare la porta d'ingresso di via Bafile dell'hotel Concordia. Il bottino ammonta alla televisione, unico oggetto di valore, e bibite e alcuni generi alimentari. Ma i danni a serramenti e porte si contano per oltre 3mila euro, sostiene La Nuova.

L'albergo non è ancora pronto all'apertura definitiva e così i ladri non hanno trovato contanti o casseforti piene. I furti, come avrebbero precisato altri albergatori, si potrebbero comunque ripetere in altre strutture della zona. Secondo le testimonianze si tratta di persone povere, vittime principali della crisi, dato che cercherebbero di mettere mano a tutto quello che si può rivendere in poco tempo e soprattutto a cibo e bevande.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento