rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Cronaca San Donà di Piave

Ragazzina derubata dell'iPhone a scuola, "spunta" a casa di una compagna di classe

Una 14enne giovedì è stata denunciata dai carabinieri di San Donà per ricettazione. La madre della legittima proprietaria è riuscita a localizzare il telefono attraverso il sistema Gps

Una vicenda su cui sono ancora in corso accertamenti, per stabilire come mai quello smartphone di ultima generazione sia finito in possesso di una compagna di classe della derubata. Fatto sta che giovedì è scattata una denuncia per ricettazione nei confronti di una ragazza di 14 anni residente a San Donà. Le indagini sono scattate dopo che i carabinieri del comando locale avevano ricevuto una denuncia da parte della madre di una minorenne: a quest'ultima era stato rubato un iPhone6. 

Sua madre, tramite l'antifurto Gps, era riuscita a localizzare il telefono nell'abitazione della 14enne, compagna di classe della derunata. L'applicazione non ha sbagliato: individuato l'iPhone, i militari dell'Arma non hanno avuto altra possibilità che procedere nei confronti della giovanissima. Il cellulare, del valore di circa 700 euro, è stato sequestrato in attesa delle decisioni della Procura dei minori sulla sua restituzione alla legittima proprietaria o sulla necessità di effettuare ulteriori verifiche.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzina derubata dell'iPhone a scuola, "spunta" a casa di una compagna di classe

VeneziaToday è in caricamento