menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto "misterioso": spariscono i soldi dal grande magazzino, nessuno scasso

Sull'incursione, perpetrata nella notte tra venerdì e sabato, stanno indagando i carabinieri. Visitato dai ladri un grande magazzino cinese sulla strada Noalese a Mellaredo di Pianiga

Come siano entrati ancora non è chiaro. E' possibile si siano nascosti all'interno prima della chiusura per poi lavorare con calma, o altrimenti ci si trova davanti a dei veri maghi di serrature o infissi in genere. Il furto che è stato messo a segno nella notte tra venerdì e sabato nel territorio di Mellaredo di Pianiga ha ancora contorni poco nitidi. Sul caso stanno indagando i carabinieri della tenenza di Dolo, allertati dai responsabili di un grande magazzino a conduzione cinese sulla strada "Noalese" che il giorno seguente, all'apertura, non hanno piu trovato il fondo cassa al suo posto. 

Se l'erano intascato i malviventi alcune ore prima, lasciando poche tracce del loro passaggio. E' possibile che si siano impossessati anche di merce in esposizione (lì si vende un po' di tutto, dall'abbigliamento agli articoli per la casa), ma l'inventario domenica non era ancora stato ultimato. Fatto sta che i ladri a rigor di logica sarebbero stati più d'uno. Visto il tipo di incursione. Non sarebbero stati individuati segni di effrazione, almeno a un primo sopralluogo. Dunque una delle ipotesi in campo è che i predoni abbiano atteso la chiusura nascondendosi da qualche parte, per poi, quando non c'era più nessuno nei paraggi, entrare in azione. Il bottino in fatto di contanti supererebbe i 1.500 euro. Da prassi i militari dell'Arma stanno analizzando le telecamere di sorveglianza della zona, perlomeno per stabilire quando l'incursione è iniziata. Di certo c'è che i soldi in un modo o nell'altro sono spariti.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento