rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca San Marco / Calle Malipiero, 3073

Approfitta della confusione per fare il colpo, in fuga con l'opera d'arte all'inaugurazione

È successo giovedì sera a Venezia, all'inaugurazione di una mostra alla Galleria A Plus A di Venezia. Il furto si è verificato attorno alle 20, nel momento con più affluenza

L'inaugurazione, il momento ideale per mettere a segno il colpo. La folla di gente, la confusione: è bastato un attimo, giovedì sera, al ladro che si è impossessato di un'opera dell'artista tedesco Oliver Czarnetta alla Galleria A plus A di Venezia, durante l'apertura della mostra "How much is too much?".

Opera prestata in via eccezionale

Il piccolo capolavoro, una testina, è parte dell'opera "Quasi portraits", una serie costituita da cinque ritratti in cemento. L'artista tedesco aveva prestato in via eccezionale questi lavori della sua collezione personale perché particolarmente interessato all'idea della mostra, tutta incentrata sul concetto di eccesso che invade ogni ambito della nostra società e che conduce a reazioni diverse. 

Il furto nel momento di confusione

La scomparsa dell'opera è avvenuta attorno alle 20, quando la vernice stava volgendo al termine e in un momento di confusione il ladro deve avere approfittato per staccare l'opera dalla sua struttura. "Il furto - spiegano dalla galleria - non è esclusivamente un grave danno finanziario, ma priva il lavoro del suo senso, in quanto l'opera è attualmente incompleta. Nonostante esponiamo frequentemente dei lavori di piccole dimensioni non era mai successo prima che qualcuno trafugasse un lavoro". Il furto è stato segnalato alle forze dell'ordine, al lavoro per cercare di identificare il colpevole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approfitta della confusione per fare il colpo, in fuga con l'opera d'arte all'inaugurazione

VeneziaToday è in caricamento