Rubò un orologio da 1500 euro a un anziano: incastrata la ladra

La donna, una 69enne di Santa Maria di Sala, aveva sfilato il prezioso accessorio a un 80enne di Lonigo (Vicenza) con la consolidata tecnica dell'abbraccio

I carabinieri di Lonigo (Vicenza), nella giornata di venerdì hanno denunciato per furto aggravato con destrezza L.H, 69enne residente a Santa Maria di Sala. La donna è ritenuta responsabile del furto di un orologio ad un anziano.

Rubò orologio con tecnica dell'abbraccio

I fatti si riferiscono allo scorso 31 ottobre, quando un 80enne residente nel centro leoniceno era stato avvicinato con una scusa dalla 69enne. La donna, dopo aver ricevuto le indicazioni richieste, con la scusa di ringraziarlo, l'aveva abbracciato, sottraendogli un orologio da polso Patek Philippe, del valore quantificato di 1500 euro. La delinquente si era poi dileguata a bordo di un automobile guidata da un complice. I militari dell’Arma, anche attraverso l’esame di altri eventi con modus operandi analogo, sono riusciti ad identificare la responsabile, riconosciuta in foto dalla vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento