rotate-mobile
Cronaca Martellago / Via Castellana

Nella cassa non trovano granché, i ladri ripiegano sui pasticcini

Qualche giorno fa, una banda di malviventi ha ripulito il bar Maria Pia di Martellago. Magro bottino: si rifanno con il banco dolciumi

Nella cassa della pasticceria trovano appena 150-200 euro, così i ladri per arrotondare si rifanno sui dolciumi. E’ successo alcune notti fa a Martellago, come riporta il Gazzettino, nel bar Maria Pia di via Castellana.

Notte fonda, locale chiuso, luci spente. I malviventi, in piedi su un cassonetto, sono riusciti a forzare il finestrone sopra la porta del negozio e ad intrufolarsi all’interno. Ma, una volta agguantata la cassa, devono essersi resi conto che quel poco che c’era non valeva la fatica fatta per entrare, così hanno pensato di ripiegare sulle squisitezze pasquali.

Un bottino alternativo. 15 uova di Pasqua, caramelle, paste, confezioni di cioccolatini e qualche peluche. Ripulito anche l’intero bancone di pasticcini freschi rimasti lì dal giorno precedente. Una brutta sorpresa per il titolare del negozio di dolciumi che all’indomani mattina, aprendo il bar, ha trovato un locale a soqquadro e i pasticcini scomparsi. Colpo inusuale, ma quantificato intorno ai 5-600 euro di merce rubata.

Sempre a Martellago, giovedì scorso, 3-4 uomini incappucciati sono stati avvistati mentre si aggiravano con circospezione davanti ai negozi di piazza Vittoria, di fronte al municipio. Avrebbero senz’altro colpito a breve se un gruppo di ragazzi che rientravano in auto dalla serata non li avesse messi in fuga. I giovani, notati i ladri nascondersi dietro a dei cassonetti al loro passaggio, hanno intuito il pericolo e lanciato l’allarme ai carabinieri. Avvistata la pattuglia, i malviventi se la sono data a gambe con un nulla di fatto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella cassa non trovano granché, i ladri ripiegano sui pasticcini

VeneziaToday è in caricamento