Cronaca Lido

Furto all'OVS del Lido e fuga sulla motonave, una 49enne raggiunta dai carabinieri

Ladra denunciata, si era impossessata di profumi senza pagare e poi si era diretta verso Punta Sabbioni. Forze dell'ordine intervenute su segnalazione dei gestori del negozio

Bloccata a Cavallino Treporti dopo il furto commesso al Lido di Venezia. Mercoledì i carabinieri hanno denunciato per il reato di furto aggravato M.C., 49enne nata a Venezia e residente sull'isola della Giudecca: poco prima era stata sorpresa a rubare alcuni materiali all'interno del negozio OVS del Lido di Venezia, dopodiché si era allontanata salendo a bordo di una motonave diretta a Punta Sabbioni.

Subito i responsabili del negozio hanno allertato il 112, che ha attivato i militari di Cavallino informandoli che di lì a poco sarebbe giunta la presunta malvivente, provvedendo inoltre a fornire una descrizione della sospetta. Gli uomini in divisa hanno atteso l’arrivo della motonave, riconoscendo la donna e bloccandola al momento della discesa. A seguito di perquisizione personale sono stati trovate e sequestrate cinque confezioni di profumo, oltre ad un crocifisso in gomma rubato invece da un banco di vendita nei pressi della chiesa di San Giorgio. Dovrà risponderne all’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto all'OVS del Lido e fuga sulla motonave, una 49enne raggiunta dai carabinieri

VeneziaToday è in caricamento