rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Portogruaro / Via Enrico Mattei, 16 loc. Summaga

Operai lottano per il lavoro e vengono derubati di 10 tonnellate di rame

Dei malviventi, sette o otto per gli inquirenti, stanotte sono entrati nello stabilimento di Summaga della Nuova Pansac, presidiato di giorno dai lavoratori, e hanno razziato 1.500 metri di cavi

Impegnati nella difesa strenua del loro posto di lavoro in pericolo e ora derubati anche di dieci tonnellate di rame. Non hanno guardato in faccia a nessuno stanotte i ladri che, appostati vicino allo stabilimento della Nuova Pansac di Summaga, in via Enrico Mattei 16, hanno aspettato che gli operai in presidio davanti ai cancelli dell'impianto in crisi se ne andassero per entrare in azione.

 

Con tutto il tempo del mondo, e nessun sistema d'allarme a bloccarli, i malviventi hanno smontato e caricato su camion gran parte dei cavi del sistema elettrico centrale. Dieci tonnellate di rame. Avrebbero usato addirittura i muletti che hanno trovato all'interno dei capannoni, Un colpo in grande stile, che fa il paio con quello perpetrato quattro giorni fa nello stabilimento Mariplast di Cona, in cui sono stati rubati diciassette bancali di plastica grezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operai lottano per il lavoro e vengono derubati di 10 tonnellate di rame

VeneziaToday è in caricamento