menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto come ariete contro il cancello della concessionaria: colpo sventato, ladri in fuga

L'episodio nella tarda serata di venerdì da Scalon auto, a San Donà. L'audace colpo non è riuscito, i predoni se ne sono andati prima dell'arrivo dei carabinieri. Auto ritrovata poco dopo

Un'azione non esattamente furtiva: i ladri che nella notte tra venerdì e sabato si sono presentati alla concessionaria Scalon intendevano probabilmente muoversi in modo fulmineo e fuggire prima dell'intervento delle forze dell'ordine. Puntavano forse a impadronirsi di qualche veicolo presente sul posto, ma qualcosa è andato storto. L'episodio in via Calnova a San Donà di Piave, verso le 23.30: i malintenzionati hanno manomesso il cancello di accesso per poi tentare di abbatterlo con un'automobile a mo' di ariete.

Quasi istantaneamente la segnalazione è arrivata alla centrale di vigilanza privata di Axitea, che ha allertato le pattuglie di zona: la più vicina è arrivata in poco più di un minuto, giusto il tempo di vedere un'auto allontanarsi a tutto gas. Probabilmente i malviventi erano stati allertati dell'arrivo delle guardie da un "palo" collocato in posizione strategica lungo la strada. Sul posto subito dopo è giunta una pattuglia dei carabinieri di San Donà, che hanno eseguito i rilievi del caso e dato il via alle indagini.

Si è poi scoperto che l'auto utilizzata dai malviventi, una Fiat Punto, era stata rubata poco prima: è stata ritrovata nel corso dei successivi giri di perlustrazione, abbandonata in località Fossà. L'auto è stata sottoposta a sequestro per eseguire i rilievi tecnici utili ai fini investigativi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento