menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpo nella notte nella scuola elementare, infrangono la finestra e rubano tre computer

Nel mirino dei ladri della scuola primaria di Caselle. I malviventi si sono appropriati, dopo aver rotto un infisso, dei dispositivi donati dall'associazione Lilliput

Quei computer erano stati donati dai volontari, che per acquistarli avevano venduto torte e arance in paese. Ma nella notte tra giovedì e venerdì, a vanificare gli sforzi, ci hanno pensato i ladri, che sono penetrati all'interno della scuola elementare Carlo Gardan di Caselle, dopo aver rotto la finestra di una delle aule. Ed essere scappati con ciò che non era di loro proprietà.

Che i malviventi avessero messo a segno il colpo nel presidio, se ne è accorto il personale scolastico venerdì mattina, alla riapertura dell'edificio. Inevitabile la rabbia dei genitori e soprattutto dei volontari dell'associazione Lilliput, che si erano impegnati, attraverso alcune iniziative, a racimolare il denaro necessario all'acquisto.

Oltre al furto, per un valore piuttosto cospicuo della refurtiva, trattandosi di computer, bisogna aggiungere i danni arrecati agli infissi, che saranno riparati in giornata. L'inconveniente non ha comunque impedito il regolare svolgimento delle lezioni per i bambini della classe danneggiata, accorpati, per l'intera giornata, ad un'altra prima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento