menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba all'Associazione Carabinieri Poi rivende il pc. Subito preso

Un 60enne chioggiotto è finito nei guai dopo aver fatto irruzione nella sede dell'Associazione Carabinieri della sua città. E' stato denunciato

Ha visto quella finestra aperta e non ha saputo resistere, ha visto quel computer in bella mostra e ha subito pensato di fare irruzione impossessandosene. Furto nella sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri inaugurata la scorsa settimana in via Marco Polo a Chioggia, il ladro è proprio un 60enne chioggiotto già ben noto alle forze dell’ordine per precedenti penali specifici.

L’uomo ha agito in tre minuti, riuscendo a rubare un computer del valore addirittura di 1.800 euro. Ma non aveva fatto i conti con il servizio di videosorveglianza: le telecamere hanno ripreso tutto, dai giri di perlustrazione esterni al blitz dentro la sede. Per i carabinieri individuarlo e rintracciarlo è stato un gioco da ragazzi. Non hanno nemmeno dovuto fare troppa strada, visto che il malvivente abita poco distante.

Il pc era già stato venduto a meno di cinquanta euro, il 60enne è stato denunciato ma non si escludono guai per il cliente che ha acquistato il computer rubato: il reato in questione potrebbe essere quello di ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento