menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpo al bar: entrano, svuotano le slot machine e fuggono nella notte

Hanno agito indisturbati, i predoni che martedì si sono introdotti all'Olimpic di San Giorgio di Livenza, Caorle. Il bottino ammonta a circa 3mila euro

Terzo colpo in soli due giorni, sul litorale veneziano, ai danni di locali con slot machine. Stavolta a finire nel mirino dei malviventi è stato il bar pizzeria "Olimpic" di corso Risorgimento a San Giorgio di Livenza, frazione di Caorle: l'incursione martedì notte, quando i predoni sono riusciti a introdursi nella struttura forzando la porta d'ingresso. Dopodiché, con tutta calma, hanno puntato alle macchinette.

Non è chiaro quanto tempo i delinquenti abbiano passato all'interno del bar: fatto sta che, attrezzi da scasso alla mano, si sono messi al lavoro e alla fine hanno forzato ben quattro slot machine. Riuscendo a racimolare una discreta somma, visto che a quanto pare il bottino ammonterebbe a circa 3mila euro. Dopodiché se ne sono andati senza lasciare tracce: i gestori del locale si sono accorti di quanto accaduto soltanto la mattina successiva, quando non rimaneva altro da fare che denunciare la razzia ai carabinieri.

Il furto è andato in scena nelle stesse ore di un altro analogo, avvenuto nella pizzeria "Europa" di Eraclea, dove sono stati scassinati due videopoker. La notte precedente, invece, a "cadere" era stato il bar "Manuel" di Musile: in quel caso i delinquenti avevano letteralmente prelevato una slot e un cambiamonete, caricandoli a bordo di un veicolo e trasportandoli in un luogo tranquillo. Le indagini dovrebbero appurare, tra l'altro, se dietro a questi colpi ci siano gli stessi autori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento