Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Colpo grosso alla "Stf" di Vigonovo Rubati 108 quintali di plastica

Il furto è stato messo a segno nella notte tra martedì e mercoledì nella fabbrica della frazione di Galta. Bottino da circa 16mila euro

Un furto su commissione pianificato nei minimi dettagli, 108 quintali di polietilene rubati nella notte alla Stf di Galta di Vigonovo, in piena zona industriale. Come riporta il Gazzettino, nella notte tra martedì e mercoledì una banda specializzata ha fatto visita all’azienda che produce forme grezze in plastica per la realizzazione delle calzature. La fabbrica è una delle più note aziende del settore a livello nazionale e lavora molto pure con l’esportazione all’estero.

I ladri hanno puntato agli otto bancali di materiale plastico arrivato in azienda proprio il giorno prima. Non è escluso che si siano serviti di qualche “talpa”. Il valore di mercato della merce rubata potrebbe ammontare fino a 16mila euro, il mercato illegale da questo punto di vista è molto fertile. I ladri conoscevano l’azienda nei minimi dettagli, visto che hanno approfittato al momento giusto della sospensione del lavoro a ciclo continuo. Fino ad una settimana fa, infatti, l’azienda lavorava 24 ore al giorno.

Pare che la fabbrica non abbia allarmi. I ladri avrebbero facilmente forzato gli ingressi dell'azienda e il pesante cancello, per poi caricare proprio con i muletti dell'azienda gli otto bancali sui cui era disposta la merce. Tutto sarebbe poi stato piazzato su autocarro piazzato sul piazzale esterno della ditta. Poi si sono dileguati, per fortuna senza far irruzione negli uffici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo grosso alla "Stf" di Vigonovo Rubati 108 quintali di plastica

VeneziaToday è in caricamento