rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022

Furto in tabaccheria a San Giacomo dell'Orio: "In ginocchio l'attività che ci dà da vivere"

La vetrina frantumata, il negozio a soqquadro, la merce trafugata. "E' doloroso, un brutto colpo vedere il proprio lavoro finire in pezzi - racconta con rammarico il titolare dell'esercizio pubblico svaligiato nella notte a Venezia, Ennio Zane -. Diecimila euro la stima della merce sottratta e i danni alla vetrina. Certo non un capitale, ma che per un'attività a conduzione famigliare fa la differenza - dice Zane -. Specie in un mese come quello di novembre, quando si accumulano tasse e imposte. Speriamo di vederci riconosciuto adeguatamente il danno dall'assicurazione, anche se sappiamo che i tempi sono lunghi. Con questa attività - conclude il tabaccaio - di certo la mia famiglia non si arricchisce, ma ci consente di andare avanti. E non siamo gli unici ad essere stati colpiti. Altre le attività derubate nel vicinato, specie di notte. E sappiamo che chi ha commesso il reato resterà impunito"

Video popolari

Furto in tabaccheria a San Giacomo dell'Orio: "In ginocchio l'attività che ci dà da vivere"

VeneziaToday è in caricamento