menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Idrovora in azione (archivio)

Idrovora in azione (archivio)

Ancora ladri senza cervello, rubato gasolio delle pompe anti alluvione

Mercoledì i volontari dell'associazione "Airone" dovevano rimuovere due idrovore da Marcon. Erano a secco. E se ci fosse stata un'emergenza?

Dopo il furto di alcuni tubi delle idrovore a Oriago di Mira in piena emergenza fiumi, spunta un altro furto "senza cervello". Stavolta mercoledì si è scoperto che a sparire era stato il gasolio necessario per far funzionare le pompe a Marcon. Ad accorgersi dell'incursione, come riportano i quotidiani locali, i volontari della protezione civile dell'associazione "Airone", che avevano raggiunto i luoghi difficili del territorio per controllare quale fosse la situazione dopo i giorni difficili della scorsa settimana.

Per fortuna non c'era alcuna allerta da lanciare. Ma se la pioggia fosse tornata a martellare e di punto in bianco si fosse scoperto che non c'era carburante nei sistemi di sicurezza sarebbe stato un disastro. Almeno per il tempo necessario a rifornire di nuovo di gasolio le idrovore, che mercoledì sono state rimosse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento