menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Gatti maltrattati e uccisi". Allarme a Caorle, già scattate le denunce

A diffondere la notizia è l'associazione "Bastet", attiva in tutto il Veneto Orientale. Le vittime sarebbero i gatti della colonia di Falconera

“Gatti maltrattati e uccisi nel quartiere di Falconera”. A Caorle il tam-tam corre rapidamente, a lanciare l’allarme denunciando il fatto è l’associazione “Bastet”, nota nel Veneto Orientale proprio per l’impegno nella cura delle colonie feline e nella sterilizzazione dei gatti in collaborazione con l’Ulss 10. Come riporta Il Gazzettino, le volontarie dell’associazione hanno scoperto numerosi episodi di maltrattamento dei gatti sia nell’area Falconera sia nell’area dei casoni. Ora alzano la voce.

Una volontaria ha raccontato di aver trovato per esempio un gatto imprigionato all’interno di una gabbia immersa nell’acqua dei canali lagunari: è stato salvato per un pelo, ma ad altri animali è andata peggio. Alcuni gatti sarebbero morti avvelenati, sul corpo di un gatto sono stati addirittura trovati dei pallini sparati con un fucile probabilmente da caccia.

Per quest’ultimo caso è scattata immediatamente la denuncia ai carabinieri, la segnalazione è arrivata anche negli uffici comunali. La colonia felina di Falconera è una colonia segnalat all’Ulss e dunque protetta. Ma, secondo le volontarie, le segnalazioni di maltrattamenti sono in aumento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento