Cronaca Chioggia

Strage di gatti ai Saloni di Chioggia, spilloni per ucciderne 7

Un micio morto è stato trovato venerdì mattina da un passante, gli animalisti ne hanno trovati altri sei in pochi minuti. Indagini subito avviate

Sette gatti uccisi e molti altri feriti: strage di animali ai Saloni di Chioggia, sgomento tra gli animalisti ma pure tra tutti quelli che si sono imbattuti in quei poveri mici trafitti da alcuni grandi spilloni. L’allarme, come riporta Il Gazzettino, è suonato venerdì mattina: un passante ha notato un gattino morto con una specie di spillone che sporgeva dalla pelliccia. Sul posto sono arrivati i volontari dell'associazione per la protezione degli animali e in una decina di minuti gli animalisti hanno trovato sei gatti uccisi nello stesso modo.

Tutti gli altri animali feriti sono stati portati da un veterinario sperando che siano fuori-pericolo, ma in alcuni casi le ferite sono davvero profonde. L’episodio è stato subito denunciato alle forze dell’ordine, che indagano per capire cosa ci sia dietro questa tortura animale. Secondo i volontari dell’associazione, gli animali potrebbero esser stati colpiti tutti da qualche malintenzionato dotato di qualche arma per il tiro a distanza.  

Difficilmente infatti i gatti potrebbero esser stati tutti avvicinati e feriti a mano, senza che abbiano reagito con morsi e graffi. A meno che non siano stati addormentati o sedati, ma questo dovrà dirlo il veterinario. Gli spilloni, in ogni caso, erano dotati di una capocchia di plastica e lunghi almeno quattro centimetri. Già nel 2012 alcuni gatti erano stati infilati con degli spilli, sempre nello stesso luogo.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di gatti ai Saloni di Chioggia, spilloni per ucciderne 7

VeneziaToday è in caricamento