menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gattino intrappolato nel motore dell'auto salvato dopo 24 ore

Il miagolio incessante in via Einaudi a Mestre aveva fatto scattare l'allarme attorno alla macchina parcheggiata: intervento di pompieri, Enpa e vicini per liberare il piccolo

Come nei film, con tanto di abbracci e ringraziamenti tra gli "eroi" della situazione. Un piccolo gatto è stato salvato grazie all'intervento di cittadini e Forze dell'ordine, tra giovedì e venerdì. Il cucciolo, di due mesi e mezzo circa, si era incastrato sotto ad un'auto parcheggiata in via Einaudi a Mestre. A far scattare l'allarme era stato il miagolio, ininterrotto, che passanti e residenti udivano in zona. L'operazione di salvataggio è avvenuta venerdì mattina, passando per vigili del fuoco e una volontaria dell'Ente protezione animali di Marghera. Si temeva per la vita del micetto: da ore non riusciva a liberarsi dal groviglio meccanico e idraulico del motore. Il proprietario dell'auto era in vacanza a Roma, non c'era modo di aprire il cofano. Un inferno, viste le temperature. L'auto, come spiega La Nuova, è stata bagnata per lenire le sofferenze del gattino, che hanno tenuto in apprensione per una giornata l'intero vicinato.

Facile intuire come un urlo di gioia si sia levato, alla sua liberazione. Venerdì sera, con la semplice suoneria di un telefono che riproduceva il miagolio di un gatto, il cucciolo è riuscito a divincolarsi e ad uscire allo scoperto. Curato e rifocillato, adesso aspetta una famiglia che lo possa adottare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento