Generali Italia in prima linea per Venezia

Attivato per la città il protocollo "Qui per voi" e un piano di agevolazioni per i clienti

Generali Country Italia a sostegno di Venezia colpita dalle maree eccezionali, che hanno causato gravi danni al territorio lagunare. È così che le compagnie che operano in Italia - Generali Italia, Alleanza Assicurazioni e Genertel/Genertellife - hanno definito un piano di iniziative a favore dei propri clienti residenti nelle aree colpite, che prevede agevolazioni, quali sospensione, proroga e dilazione dei premi.

Per una celere gestione dei sinistri Generali Italia ha sin da subito attivato gli interventi previsti dal modello di gestione degli eventi catastrofali "Generali Qui per Voi", e messo a disposizione degli agenti e dei clienti, danneggiati dal maltempo, il numero verde 800 867 222 dedicato alle informazioni e alle denunce dei sinistri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I clienti di Generali Italia e Alleanza Assicurazioni possono rivolgersi alle agenzie presenti sul territorio, i clienti di Genertel possono contattare il numero verde 800 20 20 20 e quelli di Genertellife il numero verde 800 20 20 90. Sin dalle prime ore dell’accaduto, attraverso il Team Eventi Naturali "Qui Per Voi". Generali Italia è intervenuta direttamente sul posto con la presenza di personale qualificato della compagnia e poi contattando periti, fiduciari e tecnici per un primo accertamento dei danni della zona colpita. La Compagnia sta lavorando a stretto contatto con gli agenti del territorio con il Team che offre assistenza ai clienti e coordina le operazioni di intervento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carte false per mantenere in famiglia la licenza di taxi acqueo: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento