rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca San Donà di Piave

Genitori picchiati dai figli: storie di violenza tra le mura domestiche a San Donà e Salzano

Nel primo caso un 52enne arrestato e portato in carcere dopo che non aveva rispettato il divieto di avvicinamento alla casa dei congiunti. Nel secondo 27enne violento allontanato

In entrambi i casi a finire nel mirino della furia dei figli sono stati i genitori. Situazioni al limite, al punto da rendersi necessario l'intervento dell'autorità giudiziaria, con tanto di arresto. Nella notte tra giovedì e venerdì i carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di San Donà hanno dato eseguito un ordine di custodia cautelare in carcere nei confronti di G.P., un 52enne con alle spalle alcuni precedenti penali sottoposto a divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal madre e dal padre. Il provvedimento era stato emesso dopo che i militari avevano accertato ripetuti comportamenti violenti da parte del sandonatese nei confronti degli anziani genitori. 

San Donà

Nei giorni scorsi, nonostante la misura, era tornato nella loro abitazione, nuovamente in preda ai fumi dell’alcol, minacciandoli con continue richieste di denaro. Dalle parole è passato ai fatti, picchiando il padre. Dopo aver ascoltato le testimonianze e aver accertato i fatti, i carabinieri hanno ottenuto dal Tribunale di Venezia l’aggravamento della misura in essere, arrivando all'arresto. 

Salzano

Una vicenda simile si è registrata anche a Salzano, dove venerdì i carabinieri hanno sottoposto al divieto di avvicinamento alla casa famigliare un 27enne alle prese con problemi di tossicodipendenza. I suoi atteggiamenti violenti, che si ripetevano da diverso tempo, hanno indotto i carabinieri della compagnia di Mestre a chiedere provvedimenti. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genitori picchiati dai figli: storie di violenza tra le mura domestiche a San Donà e Salzano

VeneziaToday è in caricamento