menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Migliaia di giocattoli irregolari e fuochi contraffatti, due denunce

Maxi sequestro martedì da parte dei carabinieri in un grande magazzino di Marghera gestito da una famiglia di origini cinesi: nei guai moglie e marito per ricettazione, commercio di prodotti contraffatti e non a norma

Maxi operazione martedì da parte dei carabinieri del Nucleo Natanti e della compagnia di Mestre che hanno sequestrato, in un grande magazzino di Marghera, 43mila di articoli vari illegali, del valore commerciale di 650mila euro destinati a essere venduti in occasione delle imminenti festività natalizie.

VENDITORI ABUSIVI, SEQUESTRATA MERCE PER 100MILA EURO

LA MERCE. Il centro commerciale di 1500 metri quadrati, che in base a quanto emerso dalle indagini riforniva anche gli abusivi del territorio, era gestito da una famiglia di origini cinesi residente a Mestre. Negli scatoloni ammassati all'interno dello stabile sono stati trovati profumi e oggetti di pelletteria che riproducevano note griffe contraffatte, oltre mezza tonnellata di fuochi d’artificio prodotti artigianalmente e riproducenti il marchio “CE” contraffatto. Non solo c'erano anche giocattoli per bambini, articoli di bigiotteria, per la casa, decorazioni natalizie e accessori moda di vario tipo tutti sprovvisti delle etichettature e requisiti merceologici previsti per legge a tutela dei consumatori, quindi anche potenzialmente pericolosi per la salute dell'uomo.


LE DENUNCE. Gli uomini dell’Arma hanno sequestrato i petardi e i prodotti contraffatti nonché gli articoli non conformi alla normativa comunitaria e nazionale. Il titolare del negozio e la moglie, socia e dipendente, sono stati denunciati per ricettazione e commercio di prodotti contraffatti. Sono stati accusati anche per la commercializzazione irregolare dei prodotti non conformi al codice del consumo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento