menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Io porto Volontariato”, giornata del terzo settore mestrino: esperienze a confronto

Programmare le iniziative future e allargare la rete dell'ottantina di associazioni già operanti in città fra gli obiettivi dell'incontro di mercoledì al Porto Crociere di Venezia

"Io Porto Volontariato". Quest'anno la giornata dedicata al terzo settore mestrino avrà una cornice diversa e molto suggestiva: mercoledì 31, al Centro Congressi del Terminal 103 del Porto Crociere di Venezia, al Tronchetto, si confronteranno le associazioni già operanti in città all'interno della rete del volontariato.

Intanto lunedì mattina a Villa Querini una conferenza stampa dal titolo: "Un nuovo patto tra associazioni e amministrazione comunale per valorizzare il volontariato cittadino”, ha anticipato l'evento. Fra i rappresentanti istituzionali c'erano l'assessore comunale alla Coesione sociale, Simone Venturini, il presidente del Porto di Venezia, Pino Musolino, la dirigente dei Servizi per Coesione Sociale, Alessandra Vettori, la responsabile dell'ufficio “Città Solidale”, Manuela Campalto, le associazioni coinvolte con i coordinatori di “Spazio Mestre Solidale” e della “Vetrina del Volontariato e delle Solidarietà”, il presidente dell'associazione “Amici della Laguna e del Porto”, Roberto Tonissi, il responsabile commerciale di Venezia Terminal Passeggeri, Francesco Drigo, il direttore di “Novotel” Venezia, Andrea Morandini, il direttore del ristorante “Antica Fenice”, Marco Ronci.

“Gli obiettivi dell'incontro di quest'anno – ha sottolineato Venturini – sono molteplici: offrire un momento di incontro e di confronto tra l'ottantina di associazioni già operanti in città all'interno della rete del volontariato, al fine anche di programmare le iniziative future, e allargare la rete stessa, coinvolgendo altre realtà. Non è un caso che l'evento venga ospitato dall'autorità portuale e dalla sua associazione, gli 'Amici della Laguna e del Porto', operante da circa un anno, ma già molto attiva nel campo del terzo settore. E nel contempo vuole essere l'occasione, da parte del Comune, di confermare, e se possibile rafforzare, il suo impegno di supporto, in ottica sussidiaria, per valorizzare e sostenere tutte le iniziative che la 'rete' cercherà di promuovere.”

Schermata 2017-05-29 alle 16.45.45-2

La giornata di mercoledì, oltre al momento mattutino di incontro e di confronto tra le associazioni, e alla visita pomeridiana alle strutture portuali, offrirà anche un momento conviviale: un pranzo 'solidale', (del costo di 15 euro), offerto da “Novotel” e dal ristorante “Antica Fenice”, il cui ricavato servirà a finanziare l'acquisto di un abbattitore di calore per il mantenimento dei cibi, che sarà donato alla Casa dell'Ospitalità. L'incontro è aperto anche ai singoli cittadini che vogliano avvicinarsi al mondo del volontariato: basterà inviare i propri dati entro domani sera all'indirizzo mail sms.mestre@alice.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento