rotate-mobile
Cronaca

Giornata Ecologica 2013, raccolti 5mila sacchetti di immondizia

Circa 400 i volontari di cinquanta associazioni che domenica si sono dati da fare da Marghera a Campagna Lupia, da Jesolo a Portogruaro

Domenica è stata la "Giornata ecologica 2013", organizzata anche dalla sezione veneziana di Federcaccia. Circa 400 volontari di una cinquantina di associazioni di volontariato, sportive e della protezione civile si sono dati da fare per ripulire il territorio.

A salutare l'iniziativa è intervenuto anche il vicepresidente della Provincia Mario Dalla Tor: "Ho voluto essere presente di persona soprattutto per manifestare il sostegno di Ca' Corner - ha dichiarato - Si tratta di un’azione concreta di salvaguardia ambientale. Da un lato c’è il grande lavoro di raccolta e pulizia fatto dai numerosi volontari che hanno aderito con impegno ed entusiasmo, dimostrando attenzione e cura nei confronti del loro territorio e per questo mi complimento; dall’altro c’è la forte volontà di sensibilizzare e continuare a promuovere una cultura che tuteli, con i fatti, l’ambiente, patrimonio da preservare per le future generazioni".

Cinquanta le barche utilizzate, dieci trattori e altri veicoli agricoli. Il "bottino"? Circa 5000 sacchi di rifiuti di vario genere, abbandonati in laguna, nelle valli, lungo gli argini dei fiumi e nell’ambiente. Il lavoro di raccolta e pulizia ha interessato diverse aree del territorio provinciale: le lagune di Bibione e Caorle, i fiumi del portogruarese Lemene e Loncon, le rive del Sile, la laguna e le valli a Jesolo e Cavallino Treporti, e ancora alcune aree a Marghera, la canaletta di Lova a Campagna Lupia, la battigia della laguna di Chioggia.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata Ecologica 2013, raccolti 5mila sacchetti di immondizia

VeneziaToday è in caricamento