menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata per la consapevolezza dell’autismo: il progetto che aiuta chi ne soffre a viaggiare

L’assessore comunale alla Coesione sociale, Simone Venturini, è intervenuto martedì mattina all’aeroporto Marco Polo di Venezia all'evento per la consapevolezza dell’autismo per sensibilizzare sul tema i passeggeri dello scalo veneziano e illustrare i servizi dedicati ai passeggeri con autismo

L’assessore comunale alla Coesione sociale, Simone Venturini, è intervenuto martedì mattina all’aeroporto Marco Polo di Venezia all'evento promosso in occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza dell’autismo per sensibilizzare sul tema i passeggeri dello scalo veneziano e illustrare i servizi dedicati ai passeggeri con autismo.

L'incontro

All’incontro sono inoltre intervenuti l’amministratore delegato del Gruppo Save, Monica Scarpa, il sindaco di Treviso, Mario Conte, l'assessore al Welfare, Politiche per l'inclusione e la coesione sociale del Comune di Conegliano, Sonia Colombari, il direttore della Fondazione Oltre il Labirinto Onlus, Mario Paganessi, e Paola Matussi, consigliera della Fondazione Oltre il Labirinto, psicologa e mediatrice familiare specializzata nel sostegno a pazienti e famiglie incaricata dei corsi rivolti al personale dell’aeroporto. Nel corso della mattinata inoltre è stata esposta nella sala partenze una “hugbyke”, bicicletta per gli abbracci, un tandem particolare brevettato dalla Fondazione Oltre il Labirinto e studiato in modo tale che il guidatore “abbracci” il passeggero ed è stato proiettato il docufilm di promozione sociale sul tema della disabilità "Parole in-superabili", diretto da Giacomo Ravenna e presentato nella scorsa edizione della Mostra del Cinema di Venezia.

Il progetto

«Per le persone con autismo - ha spiegato Scarpa - compiere un viaggio aereo può rappresentare un'esperienza molto difficoltosa. Per questo, accogliendo le indicazioni di Enac - Ente nazionale aviazione civile - Save ha aderito al progetto 'Autismo, in viaggio attraverso l'Aeroporto', avviato già nel 2017 con la collaborazione delle associazioni di settore e in particolare con la Fondazione Oltre il labirinto, con l’obiettivo di agevolare il più possibile il passaggio in aeroporto». Il progetto, attivo anche all'Aeroporto Canova di Treviso, propone una brochure informativa scaricabile dal sito www.veniceairport.it e distribuita in aerostazione, suddivisa in tre sezioni (prima del viaggio, l’arrivo in aeroporto, prima dell’imbarco) e la possibilità di conoscere in anticipo gli ambienti del terminal attraverso brevi descrizioni e immagini che mostrano gli spazi interni ed esterni dello scalo (disponibili sul sito). Personale dello scalo opportunamente formato è inoltre a disposizione per effettuare una visita mirata dell’aeroporto per familiarizzare con le strutture e con i servizi erogati prima di partire e per il supporto il giorno del viaggio.

L'impegno

«Siamo orgogliosi - ha esordito Venturini nel ringraziare Save e Fondazione Oltre il labirinto - di avere un aeroporto come questo, che non solo è molto apprezzato a livello internazionale, ma dimostra anche una grande sensibilità sociale. Un impegno che va sottolineato a nome di tutte le famiglie che possono sentirsi accolte con servizi su misura. Anche l'Amministrazione comunale, che negli ultimi anni ha stretto importanti collaborazioni con associazioni di persone autistiche, conferma l'attenzione e il supporto a favore delle persone con autismo e delle loro famiglie, per combattere gli stereotipi, per aumentare la consapevolezza intorno a questa delicata e difficile condizione e per rafforzare gli interventi del sistema sociale veneziano».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Venerdì è sciopero dei trasporti del sindacato Sgb

  • Attualità

    I volontari si prendono cura del forte Tron

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento