menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata della Colletta Alimentare Coinvolti i supermercati veneziani

L'iniziativa riguarda sia il centro storico che le attività di Mestre, l'obiettivo è propcurar da mangiare per chi non può proprio permetterselo

I supermercati di Mestre e Venezia aderiscono alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, sabato è prevista una grande donazione solidale di provviste. L’obiettivo è dar da mangiare a chi proprio non ne ha: non soltanto senzatetto ed emarginati ma anche normali famiglie e pensionati che faticano sempre di più ad arrivare alla fine del mese. L’iniziativa, giunta all’edizione numero 17,  è organizzata in tutta Italia dalla Fondazione del Banco Alimentare.

Per contribuire alla colletta alimentare basterà fare la spesa in uno dei tanti supermercati aderenti: all'entrata i volontari distribuiranno i sacchetti e suggeriranno i prodotti da acquistare per offrirli a chi ne ha bisogno. Per l'occasione l'assessore comunale alla Tutela del Consumatore, Carla Rey, ha fatto pervenire alle famiglie di più di 13mila allievi delle scuole del territorio un appello a partecipare all'iniziativa attraverso la donazione alimentare, ma anche in prima persona come volontari.

L'assessore ha ricordato la generosità del Centro storico, delle isole e della terraferma veneziana verso questo appuntamento di solidarietà  che ha dato l’anno scorso un significativo risultato nonostante la crisi economica in atto. Con la partecipazione di ben 1200 volontari, all'interno di 42 supermercati sono state infatti raccolte 3.787 scatole per complessivi 44.109 chilogrammi di merce (olio, pasta, riso, pelati, tonno, latte, alimenti per l’infanzia, omogeneizzati).

Dal 18 novembre al 2 dicembre, sarà possibile sostenere l'attività  della Rete Banco Alimentare in Italia anche inviando un sms da un euro, al numero 45599 da cellulari, oppure 2/5 euro da rete fissa. Ha  infine  annotato che la Fondazione Banco alimentare Onlus, che organizza la Colletta, sta ricercando volontari: di qui, l’invito ai cittadini, soprattutto ai giovani, affinché prestino la loro opera. Per adesioni  inviare una e-mail acollettaalimentareveneto@gmail.com

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento