rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Campo Teatro Fenice

Wagner protagonista al teatro la Fenice, incontri nelle Apollinee

Sandro Cappelletto, Elena Bucci, Rosemary Forbes-Butler e Antonino Fiumara riportano il mito nei salotti veneziani con competenza e ironia

Giornata wagneriana mercoledì al teatro la Fenice di Venezia per i 200 anni della nascita del compositore, morto nella città lagunare il 13 febbraio 1883. Pensata in accoppiata con un'analoga manifestazione che il 10 ottobre celebrerà il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, la giornata, a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili, si svolgerà nelle Sale Apollinee del Teatro La Fenice con quattro appuntamenti indipendenti ispirati a vari aspetti della biografia e della produzione artistica del compositore e caratterizzati da un'impostazione informale, conversativa, talora garbatamente ironica.

IL PROGRAMMA - Il critico musicale e autore teatrale Sandro Cappelletto, seduto al tavolino originale del Caffé Lavena sul quale Wagner era solito consumare cognac o thé con pasticcini, alle 11 proporrà una sorta di monologo che promette un colto itinerario nei percorsi veneziani di Wagner, che risiedette nella città lagunare nel 1858-1859 e nel 1882-1883. L'attrice e regista Elena Bucci, invece, alle 12.30, presenterà tre letture dai libretti di Tristano e Isotta (Morte di Isotta), La Valchiria (Addio di Brunilde) e Il crepuscolo degli dei (Morte di Brunilde). Nel pomeriggio, alle 15, il soprano e performer inglese Rosemary Forbes-Butler proporrà una rilettura delle "lezioni" wagneriane tenute da Anna Russell negli anni Cinquanta intitolata "Un anello intorno a Wagner. Viaggio umoristico nel mondo di Wagner dal punto di vista di una donna single". Ultimo appuntamento alle 16 con il pianista Antonino Fiumara e una serie di trascrizioni o parafrasi lisztiane da Tannhuser, Lohengrin, Tristan und Isolde e Der Ring des Nibelungen, più il Foglio d'album per Betty Schott dello stesso Wagner, ricreando l'atmosfera di un salotto ottocentesco, magari animato - come a Cà Vendramin Calergi - dal suocero di Wagner in persona. La giornata semiseria dedicata dalla Fenice al compleanno di Wagner costituirà una sorta di prologo al prestigioso concerto diretto alla Fenice da Christian Thielemann che il 30 maggio vedrà impegnata la Staatskapelle Dresden nella sola tappa italiana della sua Wagner-Geburtstagstourne (tournee del compleanno di Wagner) in onore del bicentenario wagneriano.

(ANSA)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Wagner protagonista al teatro la Fenice, incontri nelle Apollinee

VeneziaToday è in caricamento